• 0
    Il tuo carrello è vuoto

Lo Stiletto Italiano: storia e caratteristiche del coltello più famoso e conosciuto

Lo Stiletto Italiano: storia e caratteristiche del coltello più famoso e conosciuto

10/06/2019

Il coltello a scatto, noto anche originariamente come Stiletto Italiano, è un coltello storico che ha caratterizzato la storia di questi prodotti, sin dalla sua nascita, alla metà del Diciannovesimo Secolo. Questo coltello automatico è divenuto noto non solo grazie alla propria storia bellica, nata prima della Grande Guerra, ma anche da una vastissima serie di film, specialmente quelli aventi la Mafia come tematica centrale. Elemento scenico ad alto impatto, anche in molti libri, scrivendo letteralmente pagine e pagine di storia.

Una storia secolare

La storia dello Stiletto Italiano affonda le proprie radici in Europa, all’incirca attorno al 1850, e prende questo nome perché la forma originale deriva dallo Stiletto, una lama italiana particolarmente nota in tutto il Vecchio Continente. Il coltello a scatto, con un meccanismo a molla, era stato progettato per essere una baionetta con un sistema meccanico adatto per connettere questo mezzo all’arma, nell’ottica di rendere i fucili a pietra focaia maggiormente performanti in battaglia. Nel corso del tempo, invece, questa lama si è ridotta di dimensioni, dando vita non solo ad un’arma, ma anche ad un oggetto di pregio. Sovente decorato in madreperla sull’impugnatura, considerato come un accessorio per i nobili, che nel corso del tempo è divenuto un oggetto sempre più comune, fino a poter raggiungere il grande pubblico. Con il passare del tempo, infatti, negli Stati Uniti sono nate fabbriche dedicate solo alla produzione di questi specifici coltelli, arrivando a vendere migliaia di esemplari ogni anno. In un’epoca, attorno alla metà del Ventesimo secolo, in cui questo volume di vendite rappresentava un successo mondiale. Dopo questo periodo, nell’ottica di riconvertire la produzione bellica americana, le maggiori aziende produttrici di coltelli a scatto si riconvertirono alla produzione civile, dopo che i soldati americani ne riportarono molti dal Vecchio Continente. In particolar modo coloro che erano di stanza in Italia portarono a casa i cosiddetti Stiletti Italiani, il che spiega ulteriormente il nome di questo prodotto. Proprio per questo motivo, nel corso degli anni fino a giorni nostri, questo coltello è divenuto un oggetto molto comune, sebbene non siano rari i casi in cui quest’ambito si fonda con il mondo della gioielleria, dando vita a Stiletti Italiani iconici, decorati in oro e madreperla, come quelli presenti nei film sulla Mafia, sia italiana che statunitense.

Lo Stiletto Italiano è illegale?

Il perché di questa domanda si spiega molto rapidamente: nel corso degli anni Cinquanta e Sessanta, la diffusione di questi prodotti è divenuta pressoché facilissima, motivo per cui molte gang ed organizzazioni mafiose hanno avuto la possibilità di possedere questo specifico esemplare di coltello. Visto che all’epoca non era richiesto nemmeno il porto d’armi, per poter avere con se uno Stiletto Italiano, rispetto a quanto avviene oggi. La fama di questo coltello, infatti, è stata dovuta anche ad eventi particolarmente tristi, come regolamenti di conti, omicidi ed altri eventi particolarmente trucidi di questo tipo, tanto che la loro iconicità deriva dal fatto di essere stati utilizzati da personalità del mondo della malavita, sia quella organizzata che non, al punto che possedere questo oggetto, talvolta, può apparire come un segnale negativo. Tuttavia, possederlo a scopo collezionistico è molto comune. Alcuni esemplari arrivano anche a costi molto elevati, in base al materiale di cui è composto il manico, specialmente se si tratta di materiali preziosi, decorazioni o gemme.

Senza dubbio la vasta diffusione dello Stiletto Italiano ha influenzato anche le normative italiane in materia di armi che si sono susseguite dal novecento ad oggi. Infatti oggi la normativa italiana prevede che qualsiasi coltello a scatto sia considerato arma bianca. Lo stiletto è usato inoltre anche per la decorazione alimentare per effettuare decorazioni e intagli sempre perfetti e precisi.

Argomenti

Prodotti correlati